Trascina il cursore e scopri i consigli di Mellin settimana per settimana

LO SVILUPPO DEL TUO BAMBINO

Il tuo bambino misura circa 1,6 centimetri e sta diventando sempre più riconoscibile come umano, infatti non si parla più di embrione ma di feto. Ossa e organi interni continuano a seguire il loro sviluppo e cominciano a formarsi le dita.

TU & IL TUO CORPO

Se non ti senti bene, stai tranquilla che non sei la sola! Capita a due donne incinte su tre nelle prime fasi della gravidanza. Si soffre di nausea con più frequenza al mattino ma può capitare in qualsiasi momento della giornata. La brutta notizia è che, a partire da questo momento e per alcune settimane, sei nella fase peggiore; in ogni caso, a partire dalla quattordicesima settimana, i sintomi scompaiono per buona parte delle future mamme e, da quel momento, potrai riprendere un'alimentazione sana ed equilibrata per la gravidanza. 
Per alcune donne, ci vuole magari un po' più di tempo, sebbene i sintomi possano farsi sentire e poi sparire per tutta la gravidanza. Sappiamo che non è bellissimo, ma la nausea ed il malessere delle future mamme sono quasi sempre associati ad una buona e sana gravidanza. 
Ecco alcune soluzioni empiriche che potresti sperimentare:

  • prova a sgranocchiare un cracker o un biscotto secco prima di alzarti dal letto al mattino;

  • mangia piccole porzioni con più frequenza per tutto l'arco della giornata;anche se non sopporti il cibo, è molto importante continuare a bere liquidi. Se provi difficoltà anche a bere, prova a succhiare dei cubetti di ghiaccio, mangia dei ghiaccioli o sorseggia succhi di frutta;

  • anche gli elastici da polso per prevenire la nausea o il mal di mare vanno bene! Si mettono sui polsi per fare in modo che premano su un punto specifico utilizzato nell'agopuntura;

  • prova con lo zenzero, si è dimostrato efficace in molte persone. Hai a disposizione il ginger, i biscotti secchi allo zenzero, il tè allo zenzero o la radice di zenzero grattugiata nell'acqua calda!

LO SAPEVI CHE...?

In gravidanza, ci sono più probabilità di sviluppare la candidosi. Se soffri di questo disturbo, è meglio evitare di utilizzare sapone e bagnoschiuma profumati e si consiglia di indossare pantaloni in cotone ed abbigliamento largo e comodo. 
Parla al ginecologo prima di ricorrere a farmaci.

Registrati e guarda i video correlati: Guarda i video correlati: guarda tutti i video
Sei in gravidanza e vorresti conoscere fin da subito il tuo bambino? Adesso puoi farlo con l'App 9 Mesi di Mellin!