Vuoi acquistare i prodotti Mellin?MyMellinShop

L’impegno di Mellin

Vogliamo un mondo in cui tutti possano scegliere di diventare genitori.
Lo costruiamo, ogni giorno, con azioni concrete.

Mellin
Mellin

Siamo un paese in dolce attesa

Dolce attesa? O solo attesa? Le coppie italiane ritardano sempre più la costruzione di un progetto di vita e fanno sempre meno figli: meno di quanti vorrebbero, sempre più figli unici.

E le cause sono sempre le stesse:

Disoccupazione giovanile

È sempre più difficile per i giovani ottenere stabilità lavorativa.

Disoccupazione femminile

È ancora difficile conciliare lavoro e maternità.

Welfare insufficiente

Non ci sono abbastanza servizi pubblici di supporto ai genitori.

Da 100 anni dalla parte dei genitori.

Il nostro pensiero

Pensiamo che tutti abbiano il diritto di scegliere di avere figli e che si debbano creare le condizioni perché questo accada.

Il nostro scopo

Ci battiamo ogni giorno perché ogni genitore possa scegliere liberamente di creare la famiglia che desidera e così, insieme, nutrire un futuro migliore.

Le nostre azioni

Sosteniamo i genitori con azioni concrete: con il supporto dei nostri prodotti, spiegando in modo semplice i loro diritti, fornendo informazioni, servizi, e prendendoci cura del pianeta, la casa di tutti noi.

Mellin
Mellin

Il nostro impegno, in azienda

Mellin, brand di Danone company, si schiera da sempre dalla parte dei genitori. Non solo perché da più di 100 anni supporta la corretta nutrizione dei bambini, ma anche attraverso un percorso, iniziato 11 anni fa, a supporto della genitorialità in azienda. Scelte che coinvolgono 500 persone in azienda su tutto il territorio nazionale. Siamo convinti che creare il giusto ambiente lavorativo supporti i genitori nel loro percorso.

“Nel 2011, con il coraggio derivante dalla mia esperienza di neo-mamma, avevo un sogno: mettere fine al paradigma che vede le mamme che lavorano divise fra l’aspirazione di far carriera e l’accudimento della propria famiglia. Ho voluto abbattere un tabù e parlare di maternità per cambiare una consuetudine ancora molto radicata nel nostro Paese e che vede la donna non supportata nel ruolo di mamma al lavoro.”

- Sonia Malaspina, Direttrice HR Danone

Cosa facciamo per le nostre persone:

Prevediamo un piano Welfare annuale di 2.400 € netti per supportare i genitori nelle spese di accudimento dei figli (pagamento delle rette del nido, l’acquisto di materiale scolastico, campi estivi e tanto altro).

Crediamo che diventare genitore sia un valore aggiunto per l'azienda ed è per questo che il 100% delle mamme rientra al lavoro dopo il congedo di maternità.

Investiamo sulle nostre persone dimostrando che le competenze legate all'attività di cura restituiscono professionisti migliori alle organizzazioni: nell’ultimo anno il 12% di promozioni è andato a neo-mamme rientrate dal congedo.

Crediamo nel merito ed ogni giorno ci impegniamo per valorizzarlo. Per questo investiamo sulle carriere al femminile: siamo fieri di raccontare che il 67% delle nostre posizioni da Manager è occupato da donne.

Diventare genitore migliora soft skills necessarie sul lavoro come delega, ascolto, creatività: lo abbiamo dimostrato con Lifeed by MAAM, piattaforma di formazione aumentata per trasformare la genitorialità in efficacia professionale

Garantiamo 20 giorni di paternità retribuita, per condividere i primi momenti di vita del neonato e perché crediamo che la parità di genere si raggiunga anche a partire da un più giusto bilanciamento nei carichi di cura in famiglia

Per supportare la maternità le nostre mamme nei mesi di congedo facoltativo ricevono il 60% dello stipendio anzichè il 30% previsto dalla legislazione italiana.

Prevediamo un piano Welfare annuale di 2.400 € netti per supportare i genitori nelle spese di accudimento dei figli (pagamento delle rette del nido, l’acquisto di materiale scolastico, campi estivi e tanto altro).

Crediamo che diventare genitore sia un valore aggiunto per l'azienda ed è per questo che il 100% delle mamme rientra al lavoro dopo il congedo di maternità.

Investiamo sulle nostre persone dimostrando che le competenze legate all'attività di cura restituiscono professionisti migliori alle organizzazioni: nell’ultimo anno il 12% di promozioni è andato a neo-mamme rientrate dal congedo.

Crediamo nel merito ed ogni giorno ci impegniamo per valorizzarlo. Per questo investiamo sulle carriere al femminile: siamo fieri di raccontare che il 67% delle nostre posizioni da Manager è occupato da donne.

Diventare genitore migliora soft skills necessarie sul lavoro come delega, ascolto, creatività: lo abbiamo dimostrato con Lifeed by MAAM, piattaforma di formazione aumentata per trasformare la genitorialità in efficacia professionale

Garantiamo 20 giorni di paternità retribuita, per condividere i primi momenti di vita del neonato e perché crediamo che la parità di genere si raggiunga anche a partire da un più giusto bilanciamento nei carichi di cura in famiglia

Per supportare la maternità le nostre mamme nei mesi di congedo facoltativo ricevono il 60% dello stipendio anzichè il 30% previsto dalla legislazione italiana.

Prevediamo un piano Welfare annuale di 2.400 € netti per supportare i genitori nelle spese di accudimento dei figli (pagamento delle rette del nido, l’acquisto di materiale scolastico, campi estivi e tanto altro).

Crediamo che diventare genitore sia un valore aggiunto per l'azienda ed è per questo che il 100% delle mamme rientra al lavoro dopo il congedo di maternità.

Investiamo sulle nostre persone dimostrando che le competenze legate all'attività di cura restituiscono professionisti migliori alle organizzazioni: nell’ultimo anno il 12% di promozioni è andato a neo-mamme rientrate dal congedo.

Crediamo nel merito ed ogni giorno ci impegniamo per valorizzarlo. Per questo investiamo sulle carriere al femminile: siamo fieri di raccontare che il 67% delle nostre posizioni da Manager è occupato da donne.

Diventare genitore migliora soft skills necessarie sul lavoro come delega, ascolto, creatività: lo abbiamo dimostrato con Lifeed by MAAM, piattaforma di formazione aumentata per trasformare la genitorialità in efficacia professionale

Garantiamo 20 giorni di paternità retribuita, per condividere i primi momenti di vita del neonato e perché crediamo che la parità di genere si raggiunga anche a partire da un più giusto bilanciamento nei carichi di cura in famiglia

Per supportare la maternità le nostre mamme nei mesi di congedo facoltativo ricevono il 60% dello stipendio anzichè il 30% previsto dalla legislazione italiana.

Il risultato delle iniziative in atto?

+7% di nascite in azienda

Perchè l'impegno, funziona.

Mellin

Il nostro impegno,
per tutti i genitori

L’impegno di Mellin non si limita a ciò che facciamo in azienda. Ispirati da quel 7% di nascite in più, abbiamo deciso di portare il nostro supporto anche a tutti i genitori d’Italia.

Come? Con Parto e Riparto, un servizio di consulenza psicologica, gratuito e aperto a tutti indipendentemente dall’acquisto di un prodotto per supportare neo mamme e papà nell’approccio alla genitorialità, e giuslavoristica, per fornire supporto legale e favorire il reinserimento nel mondo del lavoro.

Inoltre, mettiamo a disposizione di tutti i genitori contenuti informativi realizzati da esperti come gli articoli del Pediatra Salari e i contenuti creati in collaborazione con LadyMum.

Mellin

Insieme nutriamo il futuro

Ma il nostro impegno non finisce qui. Nutrire il futuro è una mission che abbraccia la società, i bambini, il pianeta. Scopri quali iniziative portiamo avanti nelle altre sezioni!

La società

Aiutiamo le nuove famiglie a gestire tutti gli aspetti della genitorialità.

I bambini

Contribuiamo alla crescita dei bimbi con latti e pappe pensati per loro.

Il pianeta

Tuteliamo il pianeta mentre facciamo business.